Archivi categoria: Lucanità

No Nascite, Sì Petrolio: Villa d’Agri, Spending Review e Idrogeno Solforato

Riprendo la nota – ahimè sindacalista – sulla chiusura del reparto di ostetricia e neonatologia dell’ospedale di Villa d’Agri. La decisione è frutto della spending review, che tutto taglia, tranne le emissioni di idrogeno solforato valligiano. Fonte: Sarconiweb.it L’ex-assessore regionale … Continua a leggere

Pubblicato in Oil Posts, Quotidiani: dei fatti e misfatti Lucani | Lascia un commento

Bilbao: Arrivano le Tar Sands nella Fortezza UE | Inizia l’Era del Petrolio SuperContaminante – Ekologistak Martxan

Riprendo questa notizia dagli attivisti ambientalisti baschi di Ekologistak Martxan (Ecologisti in Azione). A Bilbao ha fatto scalo una petroliera con un enorme carico di sabbie bituminose (tar sands per gli amanti dell’anglicume), dando l’inizio a un’era di petrolio super-contaminante. Come se … Continua a leggere

Pubblicato in Ma Come Diavolo Parli?!, Oil Posts | Lascia un commento

Argentina: La Protesta Sociale non deve essere un Crimine – Unión de Asambleas Ciudadanas via OPSur

In Argentina, i movimenti di natura sociale sono da molto tempo in grande fermento. Soprattutto, ma non solo, contro le opportunità di sfruttamento dei giacimenti petroliferi. Un esempio sono gli accordi stretti l’anno scorso dalla presidente Kirchner tra YPF – compagnia nazionale – … Continua a leggere

Pubblicato in Ma Come Diavolo Parli?!, Oil Posts | Lascia un commento

Manifestazione 4 giugno in Lucania: Lancillotto a Camelucanot?

Mercoledì 4 giugno 2014 si terranno diverse manifestazioni a livello nazionale. E ce ne sarà una che riguarda la Lucania e il petrolio: esiste un Lancillotto a Camelucanot? Fondamentalmente, quella che spicca di più su tutte è la convocazione da … Continua a leggere

Pubblicato in Oil Posts, Uncategorized | Lascia un commento

Una Proposta di Futuro – di A. Turiel via Olandese Volante

Il futuro sembra sempre più stringente. Certamente, a voler seguire la coniugazione del presente, pare davvero strano riuscire a pensare al futuro. Sembra mancare il tempo. E c’è però chi azzarda pure delle proposte. Appunto, proposte per il futuro! Ma … Continua a leggere

Pubblicato in Oil Posts | 1 commento

Frack Democracy o Democrazia del Fracking – un film di Lech Kowalsky

A poco più di un anno dalla costituzione di No Fracking Italy, di sotto propongo un film di Lech Kowalsky prodotto da Odile Allard, con la collaborazione di numerosi attivisti europei,  tra cui Antoin Simon e Grace Murray.  Le immagini … Continua a leggere

Pubblicato in Oil Posts | 2 commenti

USEC, UCRAINA, URANIO, USA, UE-ropa, ex-URSS, L’Ucania: Vocazione da Centrifuga Nichilistica?

PreScriptum “The Fixer”, ovvero da “L’Uomo di Kiev” di Bernard Malamud,  Capitolo V: “[…] Spesso ci sentiamo impotenti di fronte alla confusione di questi tempi: una tale congerie di eventi e di esperienze, apparentemente incontrollabili, che bisogna vivere, tentare di … Continua a leggere

Pubblicato in Ma Come Diavolo Parli?!, Quotidiani: dei fatti e misfatti Lucani | Lascia un commento

Basilicata Intellettualmente Povera?

Basilicata, Intellettualità e Povertà. Dalle faccende multinazionali del consorzio USAE e degli ultimi lavori sporchi del TTIP sulla proprietà intellettuale, alla deriva totale di una regione italiota. La Basilicata, ormai semplice mappa sui tavoli lobbistici, soffre da tempo immemore della mancanza … Continua a leggere

Pubblicato in Quotidiani: dei fatti e misfatti Lucani | Lascia un commento

Lucania Elettorale: PentaGramma o PantoGrafo Nazionale?!

In periodo elettorale, la Lucania organizza le proprie difese immunitarie strimpellando l’organetto di qualche partito, associazione o movimento a sfondo politico. Si scrivono marce per vendere la merce. Le arci-note pronte da suonare. E, durante l’ennesima crisi di Roma, sarà il Penta … Continua a leggere

Pubblicato in Canti | 2 commenti

Le Multinazionali della Redenzione – No alla Pastorale Ambientale Lucana

Redenzione e Multinazionale declinano, non conuigano. Lo scrive e lo sente chi è impegnato nella lotta, mentre vede la propria terra appassire, stuprata e violentata in maniera invereconda, ancorchè illogica e surreale. L’Ambiente, la Terra vissuta da dentro, nella nuda verità che squarcia il petto, mentre volgi … Continua a leggere

Pubblicato in Oil Posts | 1 commento