Il Papa Cattolico si Dimette! Campagne Elettorali Vaticaniche.

Con un Flash a Ciel Sereno arriva la notizia che il Papa Cattolico si Dimetterà il 28 Febbraio prossimo. Così, inizia anche sul selciato di s. Pietro la Campagna Elettorale!

E’ una notizia particolarmente importante per i cattolici fedeli e lo è ancor di più per la Politica Economia Vaticanica, fideistica e finanziaria.

Su Rai News spiegano che il Cardinale Decano riunirà il Collegio Cardinalizio e poi Elettorale: cioè 9gg e poi partirà il Conclave, visto che si comporteranno come se fosse Morto.

Stranezze Macabre del Mondo Cattolico? Non solo questo. E’ perchè le dimissioni di un papa cattolico sono impossibili e impensabili. Se si diventa il CEO Vaticanico, a chi mandi le Di(o)-Missioni? Scrivi una raccomandata che non avrà mai una Ricevuta di Ritorno?

A proposito: lo sapete qual è l’unico precedente nella storia dell’Impero delle Tonache e dei Sai? Il celebre Celstino V. Sì, proprio quello che per Dante “[…] fece per viltade il gran rifiuto […]”(Inferno, III canto), lasciando il passo a Bonifacio VIII, maestro di ingerenza politica all’epoca del Vate Italiota. 

Più prosaicamente, le dichiarazioni di Ratzinger sono: lascia perchè sente il peso dell’incarico e per il bene della chiesa. E’ facilmente intuitivo comprendere come fosse abbastanza vicina l’ora della resa del maximum manager delle cose ecclesiastiche pressato com’era da tutta l’immonda schifezza che è venuta fuori in materia di pedofilia generalizzata dal pretonzolo di turno al più alto Papa-vero Porporato in giro per le filiali nel mondo. Tanto quanto le abominevoli manovre di riciclaggio di denaro di cui la Ecclesia S.p.A. si è sempre oculatamente occupata.

Insomma, piuttosto che esser fatto fuori da  un qualche veleno inoculato die post die, il tedesco vestito di bianco con Mitra in Testa a Sparare e Sperare, preferisce togliersi l’Anello Piscatorio e appendere Stola e Pastorale al Chiodo.

La strabiliante coincidenza delle elezioni politiche italiote con quelle vaticaniche mi fa sorgere un dubbio: non sarà che tra le Colonne della Città a Fiscalità Agevolata si Odono i richiami di qualche Stratega Laico? Tipo: gli avranno suggerito di perpretare ingerenze politiche, come è Uso e Abuso della Ecclesia da centinaia di anni. E Ratzinger, piuttosto che salire in politica come un illustre Compare Massone (Monti), s’è tirato il pari e dispari: per un papa salire significa ascendere e ascendere significa morire…allora meglio le Dimissioni.

Certo avranno pesato pure le continue pressioni dei Matrimoni Omosessuali o degli Abortisti: Inconcepibile per la Ecclesia stare a guardare e non reazionarsi a dovere con tumulti di piazza di fedeli ossessi e  possessi dalla bianca mano piscatoria. Quindi è probabile che il partito della linea intransigente torquemadiana cattolica abbia colpito ancora. O che il CEO di s. Pietro sia stato messo in minoranza durante l’ultima Assemblea, quando a Verbale l’Opus Rei ha votato a sfavore e tutti i Consigliori  – Padrini e Capi-Mandamento del Circolo Massonico Cattolico – ne hanno deciso le Dimissioni.

Il Papa, dunque, si dimette a causa di Sesso, Denaro/Finanza e Politica. Lascia l’incarico Dirigenziale e si ritira a pregare da buon pastore pensionato. Il suo successore? Scommetto, vincendo abbastanza facile, che lo zio di Bertolaso sia  in Pope Position. Poi vengono Bagnasco e una ridda di tonacati pronti a cambiarsi d’abito per perpetuare la tradizione oscurantista dell’Impero Biblico. Capirai: ‘na miliardata di clienti sono una Manna per qualsiasi Multi-Nazionale. Figuriamoci poi per l’Ecclesia S.p.A. che gestisce le proprie finanze spadroneggiando e tirando i fili del Pupo-IOR.

Emittenze ed Eminenze pronte alla Campagna Elettorale a botte di Pastorale per succedere al soglio del pontificio campidoglio: ecco a voi il plurisecolare fideismo votificio! Le primarie sono già andate in onda, omelia dopo omelia, da ogni pulpito che predica bene e scopa meglio il sagrato, dove volantini e manifesti contro le donne e gli omosessuali tappezzavano i portali delle filiali: un affare  di stato-vaticano, un marchio di fabbrica, catena di montaggio per l’impresa più longeva della storia: la fede è solo una baldoria, ora di religione obbligatoria, con crocifisso e ramo d’ulivo appesi al muro, inchiodati nella mente affinchè il fedele sia sempre più un dipendente. Per  essere socio dell’azienda ottopermille e offerte a piacimento, tanto le tasse non le paghiamo: siamo capi-mandamento e il padrino nostro signore feudale ogni domenica ci manda  in giro a recuperare la decima ecclesiale. 

Il Con-Sesso dei Vaticanici non ha età! E se ce l’ha è Minore di quello che si pensi! Sono duemila anni e rotti che vanno avanti e tesserano soci con le modalità più insolite: l’ultima su twitter, un cinguettio da una colomba non si era  mai sentito; ma si sa che l’azienda è all’Ave-nguardia: ora il predicozzo ti arriva a mezzo informatico pulpito. Ratzinger si dimette: quale sarà la buonuscita? La sua Vita! In definitiva un pensiero lesto quanto onesto: avrà sentito puzza di piombo sulla lingua, un veleno silenzioso nella saliva. Ma se l’Ecclesia S.p.A. è senza CEO come faranno ora i fedeli vacanti del vicario di dio? M’immagino le riunioni e le folle in preghiera pre-voto, mentre Bagnasco ridiscute la grammatica e l’alfabeto e si prepara a dare  i voti a scuola canonica: che impresa quella cattolica.

Il mandato è durato circa un settennato: non è che i vaticanici del colonnato hanno assimilato il vicariato alla presidenza  dell’italico laicato? Fors’ecco spiegata la campagna elettorale!

Un pensiero un pò più serio: chissà che non abbiano pesato anche i mutismi Omertosi su Emanuela Orlandi e su Elisa Claps? Ma che mi viene mai in mente?!?: il Voto del Silenzio non può essere rotto, ma io Vi Romperei volentieri le uova della Vostra pasqua. Chissà che non ne esca fuori una tragica sorpresa: la Verità!

Questa voce è stata pubblicata in Ma Come Diavolo Parli?!. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...