Giornata della Memoria: la Dedico alla Mia Terra-Promessa di Libertà!

Giornata  della Memoria.

                                           Silenzio che aiuta a ricordare.

                                                                                            Il ricordo che serve a non dimenticare.

                                                                                            Esercizio di ogni giorno, senza sconto.

                                          Quotidianità coerente, non anniversario

Lo compio come fosse una religione, pur essendo agnosticamente convinto

Che senza la magia della Lucania non avrei nè memoria nè giorni  e neanche un Di-Ario!

Shoah…gridare al mondo che sordo va avanti e non si guarda mai indietro?

Guerre, guerre, guerre: quando la Pace e la Libertà Civile? ah già, dimentico che siamo sul pianeta terra, dove le teorie sull’origine della vita o sono a-morali favole religiose o iniziano da un’esplosione. BIG-BANG, e l’essenza umana vive!

Esportazione della Democrazia e Peace Keeping: gli USA reclamano il Nobel per la Pace, ingiustamente dato all’UE-ropa che ha fatto registrare meno morti; ma con la Liber-Azione della Libia, la Nuclearizzazione della Somalia e del Kossovo, l’Invasione del Mali, recuperano terreno, hai voglia se recuperano…ma quando perderanno gli imperialisti Inglesi, Francesi, Olandesi, Belgi, Tedeschi, Scandinavi, Statunitensi e sub-imperialisti Italioti e Iberici, quando? quando? Intanto si attrezzano pure gli asiatici. Sur Libre, Mediterraneo Libre, Lucania Libre!

Hiroshima e Nagasaki, Chernobyl e Fukushima, Montalto di Castro, Sessa Aurunca, Trino, Latina e Caorso, Enea-Trisaia di Rotondella con Barre di Elk River: il tutto dicotomico dovrebbe prescindere dal concetto nucleare atomico ed enuclearsi nella purezza dell’energia naturale; in fin dei conti, non siamo altro che atomi universali che ogni tanto esplodono nella loro deficienza;

Leggi Razziali, Leggi contro i Gay: Putin degno erede di Stalin, fra un pò ripristinerà i gulag; o già esistono e sono Giudizi Universali-Leggi Anti Gay?                                    Ho sognato che                              il Papa Bianco, il Protestante e l’Ortodosso                        ci presentassero la visione della vita come un                                paradosso: loro contro l’Amore tra Individui Liberi declinato in tutte le forme, perchè il marketing dell’Ecclesia si fonda                        sull’Ipocrisia della Famiglia Cristiana e del Tuttappostismo.             Chissà cosa penserebbe il cattolico se sapesse veramente che           la Bibbia o Le Bibbie non sono altro che                    collazioni di censure sulla vita di popoli          che hanno costruito la propria presunta egemonia, partendo proprio dalla simonia? Sapere che erano in gran parte pescatori, mi fa pensare tanto alla veridicità dei loro racconti, iniziando dalle verità assolute o relative ai primordi cristiani, ebraici e pagani, quando ebbero a conclusione-prima l’incendio del tempio della libera cultura in Alexandria, ricordo e non dimentico; 

Lager? Gulag? Traduco: Città-Metropoli!, dove ci si ciba con la GDO; si obbedisce a leggi para-statali; si vive con la minaccia di una multa; si deve chiedere il permesso mai concesso per manifestare libere idee, opinioni e arte;                                                                     si vive in un recinto a gas, dove ti va bene se sono CO2, meno se c’hai la Trivella dietro l’Ospedale e l’Ilva dentro casa;                                bisogna gettare nei rifiuti le eccedenze di cibo; ogni comunicazione è sottoposta al                vaglio della censura;          le banche sono diventate i   nuovi templi         dove adorare un   dio-debito falsamente rappresentato dalla credenza del credito e recitare salmodie di dare e avere senza mai essere, mentre il rosario allo sportello è una litania di compravendita liberticida, e il direttore-ministro del culto assegna assegni circolari al cambio di stato: poveri eravate e poveri ritornerete…solo con qualche debito in più; recinti claustrali in cui ti viene presa l’impronta digitale per la tessera identitaria e              devi avere un Pin in nome e per conto del sacro Pil;          sei chiamato a votare su tutto, purchè sia deciso da altri nell’infinito gioco-format della democrazia indotta e puoi comodamente votare dal divano di casa tua pagando pure;

Miseria Sparsa,                             Fame Morbosamente Indotta (FMI),                       Capitolazione del Capitalismo,                                                       Influenze Massoniche e Masse Finanziarie nelle Messe della Lobby,                      Politica&Religione incontro al Vertice del Triangolo Scaleno Scadente: manca la Massoneria!,         ah No, non ci sto: credo nella geometria  euclidea, dove il compasso è il mezzo per non mancare mai al trapasso, da libero a schiavo di un sistema, dove la mia vita è su una galera-barca, che va finchè la gente rema; pensavo fosse amore invece era un calesse della classe inventata che ora non esiste più e se non va in paradiso, mi toglie pure il riso-amaro lucano dal volto;

Inquinamento Globale, Ilva: non dimentico quella strada polverosamente Rossa Diossina: non voglio morire di tumore per il vergognoso Patto d’Acciaio tra politica-stato-affaristi! ;

Trivelle d’Italia, Trivelle Originali:

                                                          pozzi C-artesiani;

                                                                                        trivello dunque sono?

E se sono senza trivellare, posso in Lucania campare?

                                                             Lista dei Tumori Ordinata e

        Morti per il Lavoro Ascissa e 

Terza  Dimensione Assente: Tuttappostismo e Rifiuto Indifferenziato annullando ogni Diritto alla Salute: Incenerito! Pensare non sarà mica una fissa? senz’altro evidenzio n’autra pigghiata pe fissa!

La Giornata della Memoria passa senza gloria, perchè la vita è bella, ma lo sarebbe ancor di più senza gente che randella la nostra libertà;

La Memoria per i Drammi dei Palestinesi, dei Curdi, delle lotte intestine indotte Africane-Apartheid, dei Fratelli e delle Sorelle Africane stretti nella morsa NATO_PRC_RUSSIA_INVENTATALQAEDA o delle ignominiose violenze USA-NATO sulle popolazioni Indios Sur Americane-gli Artigli dell’Aquila Imperiale su ogni Bio-Diveristà Sempre Non Commerciabile al Desk di Bilderberg e Goldman Sachs…

                                                           …. La unisco alla Memoria per la Lucania: mi fermo sull’istantanea di chi oltre all’olocausto, alla pulizia etnica, muore perchè qualcun altro ha deciso che devi Uniformarti al Modello,  muore per Geo-Politica&Affari e viceversa…

                                                                     …..la Giornata della Memoria la stringo dentro me stesso e cerco di non buttarla come unico evento nel cesso; No La Giornata Della Memoria me la tengo stretta, perchè mi Unisco al Dramma Umano della Storia scritta dalla Violenza Incivile in Partenza e la Inscrivo nell’Urlo di chi muore di tumore, leucemia, asbestosi, diabete e pandemie e patologie a queste correlate.

Pagine di Vita Non Scritte, Silenziate dalla Tripla Kappa dell’Eco-Terrorismo dei Petrolieri-Drillers Gasanti di BioMasse a Pale Nucleari TermoValorizzate.

La Memoria di questa Giornata è di chi non figura neanche in una Lista e Muore silenziosamente S’Offrendo nella propria Terra o di chi ne patisce le Violenze: è il ricordo dei Mediterranei che stanno Sub-Endo un Immane Delitto, perchè ci stanno privando del più Alto Diritto: Pace, Unione e Libertà.

Come l’Inestimabile e Tangibile contributo della OLA Channel e di Viler e di Antonio, Mauro, Felice, Enzo, Pietro…La Dedico alla Mia Terra-Promessa di Libertà!

Memoria - Olio su Tela 50 x 70 di Roberta Giannatiempo

Memoria – Olio su Tela 50 x 70 di Roberta Giannatiempo

Questa voce è stata pubblicata in Canti. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Giornata della Memoria: la Dedico alla Mia Terra-Promessa di Libertà!

  1. lorenzo ha detto:

    bellissimo articolo…..ma quel disegno?

    • unlucano ha detto:

      Chau Lorenzo e grazie davvero per il complimento. L’olio su tela è un bellissimo omaggio che Roberta Giannatiempo mi ha fatto tanto tempo fa. Per sintetizzare visivamente quello che penso della memoria, ho scelto questo quadro che rappresenta l’Elefante, ideale simbolo di Memoria, equilibrio, pazienza e, talora, ciclica distruzione per contrappasso. Ma anche, fertilità, saggezza, e identificazione del superamento di dualismi come nella cultura indù, ovvero Ganesha, distruttore di ostacoli o signore di buon auspicio. Grazie ancora per il tuo omaggio e per essere passato da queste parti. A presto…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...