Noli Me Tangere

I partiti politici ormai segnano il passo. Mi auguro che sia finita questa lunghissima stagione fatta da agglomerati molecolari eterogenei antropomorfi dediti a una presunta gestione della cosa pubblica, ma in effetti rei di aver corrotto l’istituto repubblicano attraverso stipendi&benefit iniqui, gabelle e mazzette. Parlano, parlano e quelle poche volte che fanno, ingarbugliano tutto o cercano solo di arraffarsi gli spiccioli del finanziamento alle loro sette politiche. Ora sono pure assisi sui propri scranni a osservare e continuare nelle polemiche sterili e infeconde, causando morti bianche. Dai veleni di Roma a quelli Lucani, il politico si sente immune dalla vita civile; immobile e immobilizzatore della civiltà italica e lucana, agisce solo per conto proprio o, al massimo, arraffa per conto terzi. Avete superto ogni pudore culturale, camminate come il nazzareno ma del cristo uomo non avete neanche la retorica umana per poter dire:  Noli Me Tangere? Unlucano vi dice: NOLI ME FRANGERE!!!

Questa voce è stata pubblicata in Quotidiani: dei fatti e misfatti Lucani. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...