http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/notizia.php?IDNotizia=516828&IDCategoria=12

Francesco – unlucano | 08-05-2012 | 20:47 su “20 anni di intrecci
nella Basilicata degli affari oscuri” di Carmela Formicola

La ricostruzione è sinteticamente molto valida, tratteggiata nel chiaroscuro tipico delle sere lucane, quando il sole si nasconde dietro le montagne e inizia a calare la notte pesta e buia, culla di ogni filama ordita alle spalle dello stanco lucano che riposa dalla fatica. Ed è proprio dalla funzione fàtica che si passa a quella conativa o persuasiva di un territorio e di una popolazione direttamente proporzionale ai canoni del segreto da mantenere a tutti i costi. E se qualcosa viene fuori, allora l’arte dello struzzo, direttamente o indirettamente, si attiva a soffocare ogni informazione. Quasi in analogia con la parsimonia del pater familias, c’è molto in Lucania che deve essere tirato giù da scaffali polverosi e purulenti dell’epidemica quanto omertosa tradizione del potestà meridionale o del funzionario statale deviato. Mi auguro che la magia della Lucania non si confonda mai con l’illusionismo becero di chi ha celato verità molto scomode, e non ne paga neanche il prezzo.

Questa voce è stata pubblicata in Quotidiani: dei fatti e misfatti Lucani. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...