http://www.olambientalista.it/index.php/contaminato-da-eni-un-canale/comment-page-1/#comment-9576

Francesco – unlucano said: E lo show continua, sulla lucania in rovina / inquinata, deturpata, soggiogata, dalla banda oleosa che sa di anonima sarda, / che della banda larga tiene alla larga, per non scavare e scoprire che avvelena anche bernalda / metaponto e i lidi greci, ogni comune, ogni campo, ogni sentiero naturale / ormai deputato dagli idrocarburi al funerale / destinato a soccombere, patire, arrancare, e deperire / perchè con il petrolio solo si può morire. / mi ricordo di tracieloemandarini, un posto leggendario, un posto fantastico / un luogo che non ha niente del pleonastico / non ti rimanda al giurassico, come il fossile petrolio: no ti fa sentire nel cuore un classico balzo plastico/ come certi poemi sulla magna grecia, come certi poeti approdati in terra italica / ma non sapevano che poi i politici l’avrebbero ridotta una chiavica / cloaca maxima, massima vergogna, perchè chi è in malaffare con chi inquina, dovrebbe andare alla gogna / pubblica, oppure da solo incamminarsi verso altri lidi, tanto i nostri li ha già inguacchiati. ora campeggerà un cartello “attento all’acqua color chinotto, che se la bevi ti viene un botto e se irrighi i campi, ti torcerai dal dolore con i crampi” / allora mettiamolo pure noi un bel segnale sui pozzi, sulle trivelle, sulla trisaia e sulla fenice “credevamo che la lucania fosse un’isola felice” / la dipinge così papaleo, ma dal petrolio sponsor ha ricevuto, la testa chinato, senza nulla togliere all’artista: ma non facevi prima se per il film chiedeva una colletta?,/ i tuoi conterranei pur di vedere la propria terra al cinema, avrebbero venduto la giacchetta!! / quelle tavole palatine, gli scavi e la rena una volta incontaminata / devono subire l’ONTA e dall’ONDA essere inquinati: voglio la Lucania libera e sconsacrata! / da preti, frati e politici che si sfregano le mani, come vecchi dc si spippano la coca, l’acqua vendono alla coca-cola, devono andarsene, sennò li mandiamo noi facendo una OLA!
Uagliuni &Uagliune…na bestemmia pe sta libertà
# 12 aprile 2012 at 08:26
Questa voce è stata pubblicata in Oil Posts. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...